Il Progetto CASA-IMPRESA - Perché - L'idea base

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaE-mail

Indice
Il Progetto CASA-IMPRESA - Perché
L'idea base
Famiglia e Mercato
Da CASA-ONLUS...
...a CASA-IMPRESA
Tutte le pagine

Lingue - Joomla! Extensions Directory L'idea base

Il Progetto CASA-IMPRESA intende coniugare il desiderio di Crescita Economica, motore di ogni iniziativa imprenditoriale, con l'aspirazione ad una Qualità di Vita che solo il corretto equilibrio delle risorse TEMPO e DENARO può assicurare.

Il Progetto trae origine dalle seguenti considerazioni:

a) sul ruolo economico della FAMIGLIA:

  • ogni nucleo familiare è una vera e propria impresa, e ogni mese genera fatturati commerciali significativi
  • gran parte delle entrate delle famiglie sono destinate all'acquisto ripetitivo di beni di consumo
  • una parte importante dei consumi delle famiglie sono ormai divenuti incomprimibili, nel senso che sono imposti dalle regole del società civile, e dalla vita di relazione cui siamo abituati
  • ogni componente del nucleo familiare è uno straordinario veicolo pubblicitario, di norma gratuito, per i produttori dei beni di consumo acquistati dal nucleo familiare

b) sul MERCATO:

  • il consumatore, da soggetto passivo, destinatario delle decisioni dei grandi produttori, sta assumendo un ruolo sempre più attivo nel mercato, ed è ormai "inseguito" dai fornitori di beni e servizi che cercano di anticiparne bisogni e desideri. La maggiore istruzione, l'evoluzione della tecnologia, dei trasporti e delle comunicazioni sta agevolando la trasformazione del "consumer" (consumatore passivo) in "prosumer" (consumatore proattivo, consapevole e sempre più indipendente)
  • un numero crescente di aziende produttrici di beni di largo consumo si sta rendendo conto dei benefici reciproci che possono scaturire da una più stretta collaborazione tra produttore e consumatore (prosumer)
  • il Network Marketing, sistema di distribuzione sino a qualche tempo fa considerato di nicchia, ha ormai superato l'iniziale diffidenza del mercato e dei consumatori, e si sta imponendo come reale complemento ai sistemi distributivi tradizionali.

In questo scenario ia Famiglia può proporsi come interlocutore paritario con gli altri attori (produttori, intermediari) del mercato che essa stessa, con le proprie spese (denaro), contribuisce a generare e ad alimentare.

Nel mercato tradizionale - quello cui siamo abituati - il nucleo familiare, però, più che un'impresa può essere definito una ONLUS (Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale), che utilizza le proprie risorse a beneficio di terzi più che per il proprio interesse. 
Il Network Marketing ed il Progetto CASA-IMPRESA offrono l'opportunità, a qualsiasi nucleo familiare, di smettere i panni di ONLUS e di riappropiarsi del proprio ruolo di IMPRESA, e dei benefici economici derivanti da tale ruolo.